La transizione all’elettrico, casa per casa.

L’addio definitivo alle endotermiche è oramai sempre più vicino e dal 2035 anche l’Italia sancirà lo stop definitivo alla vendita di nuove auto con motore a combustione interna.

Quasi tutte le case hanno già tracciato il proprio percorso verso la totale, o quasi, transizione all’elettrico, vediamo le tempistiche secondo gli ultimi annunci dei costruttori.

Alfa Romeo: prima vettura a batteria nel 2023

Aston Martin: entro il 2030 metà della gamma sarà elettrica 

Audi: dal 2026 interromperà la produzione di motori a combustione e dal 2033 eliminerà anche gli ibridi

Bentley: entro il 2026 la gamma sarà di sole elettriche e plug-in

BMW: aumentare entro il 2030 il peso delle Bev sulle vendite totali

Cadillac: entro il 2030 la gamma sarà totalmente elettrica

Dacia: dal 2026 lancerà diversi modelli a batteria ma chiederà il rinvio del bando europeo al 2040

Ferrari: nel 2025 uscirà il primo modello elettrico 

Fiat: dal 2025 inizierà a eliminare progressivamente i motori a combustione fino ad abbandonarli del tutto nel 2030 

Ford: dichiara che dal 2026 ogni modello sarà disponibile in versione ibrida o elettrica

Honda: sarà full electric entro il 2040

Hyundai: entro il 2030 avrà il 30% della gamma a zero emissioni

Jaguar Land Rover: addio ai motori a diesel dal 2026 e una versione elettrica per ogni modello dal 2030

Jeep: entro il 2026 avrà modelli a batteria per tutti i segmenti 

Kia: dal 2035 l’offerta europea sarà esclusivamente di veicoli elettrici 

Lancia: dal 2024 solo lanci di auto a zero emissioni 

Lotus: a partire dal 2022 produrrà solo veicoli a batteria

Mercedes: dal 2025 tutte le piattaforme saranno elettrificate, l’addio ai motori a combustione dal 2030

Mini: nel 2025 presenterà l’ultimo modello a combustione interna, negli anni successivi seguiranno solo Bev

Mitsubishi: entro il 2030 almeno metà della gamma sarà elettrificata

Nissan: entro il 2026 oltre il 75% delle vendite in Europa sarà a spina 

Opel: dal 2028 in Europa lancerà solo modelli a batteria

Peugeot: dal 2023 più dell’80% della gamma sarà elettrica, il 100% entro il 2024

Porsche: entro il 2025 il 50% delle vetture sarà a batteria, l’80% entro il 2030

Renault: entro il 2025 il 60% della gamma sarà elettrica, si arriverà al 90% entro il 2030

Rolls-Royce: nel 2023 lancia il primo modello a batteria, dal 2030 l’intera gamma sarà a 0 emissioni 

Skoda: entro il 2030 il 60% delle auto sarà a 0 emissioni 

Toyota: per il 2030 l’80% delle vendite globali sarà di veicoli ibridi, a batteria o fuel cell

Volkswagen: entro il 2030 oltre il 70% dei veicoli prodotti saranno a batteria

Volvo: dal 2025 il 50% della gamma sarà Bev