Infocar Repair

Le news del mercato

Loading...

04/11/2016

Guida in stato di sicurezza

la prima giornata dedicata alla sicurezza dell’auto e degli automobilisti.


Si è svolta a Milano, Firenze e Napoli in contemporanea la prima giornata totalmente incentrata sulla sicurezza alla guida con un tema che, per una volta, si discosta leggermente dal “solito modo” di affrontare la sicurezza.

EuroCar Point, la rete nazionale delle aziende riparatrici che hanno voluto, organizzato e gestito l’evento, ha infatti voluto porre l’attenzione su un tema innovativo, ovvero la sicurezza, prima di tutto dei veicoli.

“Un aspetto importante” – ha dichiarato il Sindaco di Napoli, Luigi De Magistris, intervenuto alla giornata in Piazza Dante – “soprattutto se si considera che a Napoli, ma non solo, abbiamo un parco circolante piuttosto vetusto e che, per garantire la sicurezza, deve essere sottoposto a manutenzione seria oltre che a controlli e revisioni”.

Al centro di tutto la voglia di garantire che chi viaggia sulla propria auto possa contare su una consapevolezza della sicurezza a 360 gradi. Da una parte il rispetto delle norme del codice della strada e i comportamenti virtuosi degli automobilisti, dall’altra anche il rispetto del veicolo che, esattamente come ognuno di noi, ha bisogno di check up periodici e di manutenzione, per garantire un perfetto stato di salute e, quindi, sicurezza.

“Ancora oggi gli incidenti dovuti alla mancata o cattiva manutenzione dei veicoli sono troppi sulle nostre strade” – ha detto Massimo Foghinazzi, presidente di EuroCar Point, dal palco di Piazza Michelangelo a Firenze – “E ancora peggio esiste una grossa quota di circolante che ha subito sinistri, anche seri, e viaggia in attesa di riparazioni che, in molti casi, non avverranno mai”.

Argomenti, questi, tutti portati all’attenzione del pubblico di piazza. Questo era infatti l’intento principale della giornata.

Intento perseguito non solo pensando alla serietà degli argomenti ma anche alla possibilità di trasferire questo anche ai più piccoli in modo divertente e giocoso.

In tutte e tre le piazze è stato infatti allestito un vero e proprio circuito per le automobiline elettriche destinate ai bambini che hanno potuto cimentarsi in un percorso tra cartelli stradali e finti controlli di sicurezza per riuscire a conquistare la patente del perfetto automobilista. Per le mamme e i papà invece un piccolo manuale della sicurezza che spiega le attenzioni di base che bisogna tenere per la propria auto. Per non farsi mancare nulla, grandi e piccini, nessuno escluso (nemmeno le autorità) non hanno saputo resistere alla tentazione di un selfie con Sicuryno, la mascotte dell’evento (nelle foto).


Supportata dal patrocinio dei tre comuni di Milano, Napoli e Firenze questa prima edizione ha visto anche come partner la rivista Quattroruote Professional, Texa, azienda leader in Italia nella realizzazione di tecnologie per la diagnostica e il controllo remoto dell’auto e Car-O-Liner, un gruppo multinazionale che realizza attrezzatura riservata ai professionisti della riparazione per garantire che la struttura dell’auto sia sempre, guarda caso, in sicurezza.

Un momento particolarmente d’effetto è stato quello messo a disposizione da CSI, l’ente certificatore che in Italia verifica gli standard di sicurezza Euro NCAP. Sui mega screen di tutte le piazze, oltre ai filmati di Texa, Car-o-Liner ed EuroCar Point, sono stati proiettati anche quelli dei crash test eseguiti nei laboratori di Bollate (Milano) di CSI per dimostrare come, anche a basse velocità, in caso di impatto, un’auto può mettere in serio pericolo la vita di chi è a bordo, se il veicolo non è più che in condizioni perfette.

Ma questa giornata non è un episodio isolato o fine a sé stesso per EuroCar Point.

“Il nostro obiettivo è quello non solo di portare maggiore consapevolezza tra gli automobilisti” – ha dichiarato Fabio Porro, Project Manager del network – “ma riuscire a riportare ordine e chiarezza in un settore, come quello della riparazione, che, per troppo tempo ha vissuto su equilibri precari.”

“Per questo” – Continua Porro – “lo scorso 20 settembre abbiamo presenziato ad un convegno alla Camera Dei Deputati per portare anche alle istituzioni il tema dell’urgenza della certezza della riparazione effettuata in conformità, ossia secondo gli specifici dettami tecnici del costruttore, e non a regola d’arte, terminologia oramai universalmente associata all’approssimazione e all’assenza di garanzie”.

E’ proprio alla Camera, come anche negli interventi sui palchi delle tre piazze, si è parlato di “Certificazione dello stato d’uso del veicolo”, uno strumento che consentirebbe di avere una carta d’identità veritiera di quello stato di salute dell’auto di cui si parlava poc’anzi.

E non finisce qui.

Per rinsaldare questa prima edizione e dare continuità concreta all’iniziativa, EuroCar Point apre le porte di tutti i centri aderenti per tutto il mese di novembre per offrire un controllo gratuito dei 10 parametri fondamentali della sicurezza dell’auto. E’ sufficiente chiamare il numero verde 800 700 335 per prenotare il controllo presso uno dei centri più vicini a noi.

In attesa dell’edizione 2017 di “Guida in stato di sicurezza”, si possono seguire gratuitamente tutti i consigli di EuroCar Point sul web andando sul sito www.eurocarpoint.it o sui canali social dell’azienda.

 

Qui potrete trovare tutti i video relativi all'evento: Guida in stato di sicurezza




« Torna all'elenco news